Il tratto di strada Roccaravindola -Rionero Sannitico (Isernia-Molise) uno dei più sorvegliati d’Italia

Home >9 Blog >9 Il tratto di strada Roccaravindola -Rionero Sannitico (Isernia-Molise) uno dei più sorvegliati d’Italia

Il tratto di strada Roccaravindola -Rionero Sannitico (Isernia-Molise) uno dei più sorvegliati d’Italia

Con l’installazione di altre e due postazioni autovelox il tratto di strada che va da Roccaravindola (frazione del comune di Montaquila) allo svincolo per il comune di Rionero Sannitico (Isernia – Molise), percorrendo prima la statale 158 e poi la SS 652 Fondo Valle Sangro è diventato uno dei tratti di strada con più autovelox d’Italia.

Immagine tratta da Google map

Pochi giorni fa è stata annunciata l’installazione di altre e due postazioni di autovelox sulla statale 158 del tratto di strada che attraversa il territorio del comune di Montaquila e più in particolare due centri dove oltre ad esserci tanti residenti ci sono molte attività commerciali frequentate da numerosi cittadini. Le due località interessate sono Roccaravindola e Masserie La Corte.

Per aprire la webcam clicca sull’immagine

Prima dell’installazione di queste due postazioni nuove a Montaquila, sulla stessa strada, la statale 158, si posizionano altre due postazioni mobili, una nel territorio comunale di Colli a Volturno e un’altra appena dopo poche decine di metri, nel territorio del comune di Rocchetta a Volturno.

Altre e tre postazioni mobili di autovelox le troviamo sulla SS 652 Fondo Valle Sangro, nel tratto che va dal territorio del comune di Cerro al Volturno fino al territorio del comune di Rionero Sannitico. Le tre postazioni mobili su questo tratto di strada sono posizionate, una sul territorio di Cerro al Volturno, una sul breve tratto del territorio di Acquaviva d’Isernia e una sul territorio di Rionero Sannitico.

Il tratto di strada interessato alla sorveglianza autovelox tramite la SS 158 ( per un periodo è stato il sogno di un casello autostradale    ) e la SS 652 è di circa 30 Km. I 30 Km dove ci sono le postazioni autovelox sono rispettivamente così divisi per ogni comune:

 

Tratto stradale SS 158 – territorio di Montaquila – lungo circa Km 11, 2 (2 postazioni fisse autovelox)

Tratto stradale SS 158 – territorio di Colli a Volturno – lungo circa 5 Km ( 1 postazione mobile autovelox)

Tratto stradale SS 158 – territorio  di  Rocchetta a Volturno – lungo circa 4,2 km ( 1 postazione mobile autovelox)

Tratto stradale SS 652 – Fondo Valle Sangro territorio  di Cerro al Volturno – lungo circa 5,2 Km ( 1 postazione mobile autovelox)

Tratto stradale SS 652 – Fondo Valle Sangro territorio di   Acquaviva d’Isernia – lungo circa 1,2 Km (1 postazione mobile autovelox)

Tratto stradale SS 652 – Fondo Valle Sangro territorio di  Rionero Sannitico l- lungo circa 3.1 Km (1 postazione mobile autovelox)

Sulle installazioni degli autovelox lungo questo tratto di strada ci sono due pareri contrastanti e diversi, c’è chi dice che servono solo a fare cassa, mentre c’è chi dice che servono a far tenere il piede alzato. Ci sono due pareri diversi  anche su quale tratto di strada è necessario posizionare l’autovelox , c’è chi è favorevole alle installazioni sulla SS 158, strada interessata in diversi tratti da abitazioni e attività commerciali, c’è chi invece è contrario alla installazione sulla SS 652 Fondo Valle Sangro a tre corsie di marcia, dove non ci sono abitazioni e solo in qualche punto ci sono attività commerciali. Molti dicono che sulla SS 652 tantissimi automobilisti non si accontentano di andare alla veloità massima consentita,ma addirittura, in alcuni tratti raddoppiano la velocità e quindi vanno assolutamente puniti con ogni mezzo. Il buon senso deve farci capire a tutti che rispettare le indicazioni stradali è un bene per tutti, si evitano tanti incidenti che anche in questo tratto di strada ci sono stati e in alcuni casi anche mortali.

Il superamento dei limiti di velocità, per chi va oltre i limiti previsti dalla legge, comporta sanzioni economiche che vanno oltre i tremila euro, la sospensione della patente da 6 a 12 mesi e anche processi penali.

Tante autovelox sicuramente non piacciono a tutti e in prticolare a chi piace camminare con la macchina veloce, può darsi saranno troppe le postazioni, ogni 4 chilometri c’è una postazione mobile o fissa, ma se si vuole garantire l’incolumità di tutti, automobilisti e pedoni, a chi porta tanta fretto consigliamo di alzarsi in anticipo per arrivare in tempo giusto a destinazione.




1 thought on “Il tratto di strada Roccaravindola -Rionero Sannitico (Isernia-Molise) uno dei più sorvegliati d’Italia

  1. CERTO !
    E’ per fare cassa !
    Si poteva mettere segnaletica con limiti di velocita’ , adeguati al tratto a scorrimento veloce e di conseguenza installare gli autovelox ! Non multare chi andava a 97 Km/h !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *