RASSEGNA DEI PRINCIPALI AVVENIMENTI A CERRO AL VOLTURNO E DINTORNI – Anno 2017

Home >9 Un ventennio in rassegna >9 RASSEGNA DEI PRINCIPALI AVVENIMENTI A CERRO AL VOLTURNO E DINTORNI – Anno 2017

RASSEGNA DEI PRINCIPALI AVVENIMENTI A CERRO AL VOLTURNO E DINTORNI – Anno 2017

 

RASSEGNA DEI PRINCIPALI AVVENIMETO A CERRO AL VOLTURNO E DINTORNI – Anno 2017

17.01.2017 – Cerro al Volturno ricorda Umberto Taccola

Umberto Taccola nasce a Livorno nel 1922 e gran parte della sua vita la trascorre a Isernia per poi trasferirsi nel 2009 a Posada dove a 95 anni si è serenamente spento. Tra le sue tante testimonianze storiche lasciate a questa provincia vogliamo ricordare la cartolina del castello di Cerro al Volturno.Dopo la prima emissione  22 settembre 1980 del francobollo della serie ordinaria “Castelli” del valore di lire 200 riproducente i monumenti più significativi della provincia di Isernia il 21 febbraio del 1994 in occasione della ristampa del francobollo  con lo stesso soggetto del 1980 sul castello di cerro al Volturno alla presenza di tutte  dell’autore e di tutte le autorità politiche civili e militare viene affranca la cartolina del castello disegnata da Taccola.Ringraziamo questo grande artista che con il suo lavoro ha dato a Cerro al Volturno la possibilità di occupare anche nel campo della filatelica Italiana uno spazio importante per la valorizzazione del territorio e delle sue bellezze naturali del centro storico.

26 marzo 2017 – Stagione Fiorita – Recita teatrale per bambini a cerro al Volturno

E’ tempo di primavera e la Pro Loco Cerrese 1982 con il patrocinio del comune di Cerro al Volturno organizza per il giorno 26 marzo alle ore 16,00 nel piazzale della scuola media D. Alighieri o in caso di maltempo alla ex asilo nido  una manifestazione tutta dedicata ai bambini delle scuole primarie.La “Stagione Fiorita” così chiamata dagli organizzatori della Pro Loco è una breve recita dove i protagonisti primari sono i bambini e vuole richiamare proprio l’entrata della  primavera con la sua rinascita dopo la stagione invernale, da noi sempre molto sentita per il forte freddo e le abbondanti nevicate. La rappresentazione e i personaggi sono proprio quelli del passaggio dalla stagione invernale all’inizio dell’equinozio di primavera del 20 e 21 marzo. Infatti troviamo tra i personaggi “tre primule”, “tre violette”, “tre margherite” , il “vento” , la “neve” e la “primavera”. Per ogni personaggio è stato individuato un abito che vuole rappresentare il complesso della primavera e come si presenta durante il periodo della stagione. Il testo della  rappresentazione teatrale curata da giorni dalle ragazze della Pro Loco che a nostro avviso meritano un grande plauso per il loro impegno e lavoro. Il copione   prevede la scena della neve che si ritira lentamente e fa spazio alle margherite e le tre violette che si ritirano nel loro angolo.  Poi … per il  resto ci diamo appuntamento al giorno 26 a Cerro al Volturno.

26.03.2017 -Fortitudo Cerri – US Fornelli – Derby  dell’alta valle del Volturno

Oggi nel  campionato di prima categoria Molisano girone A si sono affrontate due squadre che hanno fatto un pò la storia del calcio Molisano  e dell’alta valle del Volturno, la Fortitudo Cerri (ex Cerrese) e la U.S. Fornelli , due squadre che hanno per anni militato nei campionati massimi del calcio Molisano. L’incontro si è giocato sul terreno del comunale di Rocchetta a Volturno con inizio alle ore 16,00. Le due squadre occupano il centro classifica e possono ambedue mirare ancora ai play-off pertanto si sono sfidate con molta determinazione e forza e  senza risparmio. Il primo tempo è stato giocato alla pari , solo qualche opportunità per ambo le squadre che per non sbagliare hanno stazionato il gioco a centro campo con la palla quasi mai giocata a terra ma sempre con palloni alti. Il primo tempo è finito zero a zero con poche apprensioni dei tanti spettatori presenti intorno al rettangolo di gioco. Dopo il dovuto riposo delle squadre negli spogliatoi i giocatori della Fortitudo Cerri rientrano in campo con più determinazione e in qualche occasione con tiri fuori area riescono ad impensierire il portiere avversario che deve cedere dopo la mezzora del secondo tempo alla rete realizzata dalla squadra di casa. Il Fornelli reagisce con una punizione tirata ai limiti dell’area di rigore per un atterramento di un giocatore del Fornelli, senza però impensierire il portiere. La partite finisce con l’uno a zero per la Fortitudo che scavalca in classifica il Fornelli e si porta a ridosso dei pay-off a 34 punti. Il prossimo incontro vede il Fornelli in casa con la prima in classifica, il Comprensorio Vairano e la Fortitudo Cerri fuori casa con l’Atletik Mignano.

 

21 aprile 2017  -Sorpresa di primavera – Fiocchi di neve a Cerro al Volturno

Ore, 5,30 – La colonnina di mercurio della stazione meteo di Cerro al Volturno scende sotto lo zero e  la neve copre gran parte del territorio a monte del paese. E’ questa la situazione meteo che si presenta a Cerro al Volturno nella prima mattinata di oggi 21 aprile 2017 . Le immagini che vi mostriamo sono la testimonianza di un tempo anomalo che  negli ultimi due anni si sta ripetendo in Molise.Infatti dopo l’ultima nevicata registrata nel mese di aprile del  2003 e quella del 2015 e del 25 aprile 2016 anche quest’anno puntualmente  arriva la neve in gran parte della regione che crea problemi ai tanti pendolari che quotidianamente si recano a lavori fuori dal proprio territorio.Dopo un caldo registrato durante tutta la settimana Santa che ha fatto spegnere i termosifoni a gran parte dei cittadini Cerresi e dei paesi limitrofi ecco che arriva un freddo polare che creerà grossi problemi ai pochi agricoltori rimasti in paese e ai cittadini che devono tirare fuori guanti e cappelli di lana per ricoprirsi dall’inaspettato freddo.

Il Beer Tastin festival 2.0 con i Madreterra fanno impazzire i tanti presenti in piazza G. Sedati.

Con il  Beer Tasting Festival 2.0 delle birre artigianali Molisane si chiudono i quatto giorni di feste dedicate al Santo Patrono di Cerro al Volturno. La pioggia caduta all’inizio della festa aveva minacciato di rovinare la serata ma, poi, non è stato così, il tempo si è rimesso per il meglio e sono cominciati ad arrivare i primi visitatori che con il passare del tempo hanno riempito gran parte della grande piazza di G. Sedati. Tanta gente , ma soprattutto tanti giovani hanno affollato gli stand presenti in piazza e ascoltato con piacere le musiche della band I Madreterra – MOLTO BRAVI. Grazie alla loro musica etnica si è riscoperto di stare in piazza fino a tarda notte per ballare i balli di tantissimi anni fa come le tarantelle, le pizziche e i saltarelli. Molto soddisfati i componenti del Consiglio di Amministrazione della Pro Loco Cerrese che  sta continuando a dare  risposte molto positiva e significative ai Cerresi e non  accorsi numerosi in piazza dove ad aspettarli , negli stand della Pro Loco, c’erano in prima fila il Sindaco Remo Di Ianni, il capogruppo Colicchio Nicolino, il presidente della Pro Loco Entino Paolone e tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione. La Pro Loco ringrazia tutti i birrifici che con la loro presenza hanno contribuito alla riuscita dell’evento, ringrazia i collaboratori che con professionalità hanno dato il loro contributo, ma soprattutto un grande grazie a tutti i presenti che con piacere hanno dato alla Pro Loco la possibilità di realizzare un così importante evento nell’alta valle del Volturno. VAI AL VIDEO

12.08.2017 – La Sposa Cerrese nel Tempo VII edizione- Cerro al Volturno  14 agosto 2017

Patrocinata dalla Regione Molise, dal comune di Cerro al Volturno e con la partecipazione dei comuni di Castel San Vincenzo, Colli a Volturno, Conca Casale e Cerro  è partita l’organizzazione della settima edizione della ormai affermata manifestazione “La Sposa Cerrese nel Tempo”. La manifestazione si rinnova con un nuovo programma che oltre alla rituale passeggiata delle modelle con gli abiti da sposa antichi e moderni  ‘prevede alcune rappresentazioni scenografiche del matrimonio di una volta. Cambia quindi la regia, cambia anche il tema che sarà sottoposto alla visione dei tanti appassionati di moda e alla recita. Quest’anno, a dare una mano alla Pro Loco Cerrese 1982 per preparare e allestire le varie fasi dell’evento è stato chiamato Mario R. un  appassionato e amante di Cerro che con pazienza sta  organizzando e dando consigli alle modelle e ai protagonisti delle scene su come comportarsi e quando e come intervenire in scena. Si Passa dalla vestizione rappresentata nelle trascorse edizioni, alla celebrazione del matrimonio. Una volta, come si sa, il matrimonio era accompagnato dalla serenata che lo sposo portava alla sposa prima del matrimonio,  è questa una delle scene che sarà riprodotta durante le sfilate delle modelle. Ci sarà la rappresentazione del pranzo nuziale di una volta con gli invitati e altre rappresentazioni che non vi diciamo, ma che potete vedere recandovi il giorno 14 agosto in Piazza Santa Maria Assunta –Rione Castello di Cerro al Volturno dalle ore 20,00 in poi.   Il consiglio è di non mancare, c’è da passare una serata tra tanta gente e con tanti ragazzi e ragazze in scena che rappresenteranno la storia del matrimonio organizzato a Cerro e dintorni negli anni. VAI AL VIDEO.

Sofia
Author: Sofia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.