24 gennaio 2015 – Ricostituzione della Pro Loco a Cerro al Volturno

Home >9 Un ventennio in rassegna >9 24 gennaio 2015 – Ricostituzione della Pro Loco a Cerro al Volturno

24 gennaio 2015 – Ricostituzione della Pro Loco a Cerro al Volturno

L’amministrazione promuove -i giovani rispondono, questo è il motto che diamo alla riunione del 24 gennaio u.s. fatta nei locali della sala comunale di Cerro al Volturno. Dopo poco più di quattordici anni si ridà vita, con una riunione convocata dal primo cittadino di Cerro al Volturno Remo di Ianni, all’associazione più significativa che un comunità comunale può avere nel suo  ambito sociale. Sono stati in tanti quelli che hanno risposto all’appello, più di sessanta persone , con maggioranza giovani. E’ questa la vera risposta che i giovani hanno voluto dare al paese , ci stiamo anche noi e vogliamo fare la nostra parte per dare vivibilità e visibilità ad una comunità che se non fosse stato per altre associazioni come la “Quercus Cerri” e la “Squadra del Cuore” oggi potremmo dire che il paese sarebbe rimasto fuori dalla vita culturale e sociale. Grazie giovani , per il vostro spirito di volontà , grazie anche ai meno giovani che anche loro hanno voluto portare il  contributo alla discussione sui problemi e i progetti  di cui Cerro ha bisogno. Grazie all’amministrazione che ha risvegliato gli animi della gente per ricostruire un pezzo della vita sociale del paese. L’assemblea  inizia i lavori come da copione e alla presenza del presidente regionale  Francesco Rosati e del consigliere nazionale dell’UNPLI Molisano viene chiamato a presiedere i lavori dell’assemblea Di Matteo Giuseppe che dopo aver dato la parola al  sindaco Di Ianni per il saluto e al presidente Regionale dell’UNPLI Rosati  apre  i lavori per la    discussione, l’approvazione e la votazione  dei punti messi all’ordine del giorno. Dopo un’ambia discussione sulle modalità statutarie e le sue applicazioni sono stati eletti nove consiglieri del direttivo, cinque sindaci revisori di cui due supplenti e tre componenti dei probiviri. Da oggi si può cominciare a lavorare. In bocca al lupo ragazzi.




Sofia
Author: Sofia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.