Le Volturniadi 2013 di Castel San Vincenzo le vince la squadra del borgo di Pizzone

Home >9 Uncategorized >9 Le Volturniadi 2013 di Castel San Vincenzo le vince la squadra del borgo di Pizzone

Le Volturniadi 2013 di Castel San Vincenzo le vince la squadra del borgo di Pizzone

7 e 8 agosto 2013 – La quarta edizione delle Volturniadi 2013 si apre come da consueto con il saluto delle rappresentanze istituzionali  e con i fuochi  pirotecnici  che annunciano il primo gioco in programma. I giochi quest’anno si sono svolti sul belvedere della piazza di Castel San Vincenzo e sulla piazza del rione Castellone. Sono stati due giorni di festa, di fratellanza, di solidarietà e di sport che ha portato a Castel San Vincenzo  migliaia di ragazzi e tanta  gente di tutte le età.

I giochi in programma sono stati quattro nel primo giorno (7 agosto) e cinque nel secondo giorno (8 agosto).

Il primo gioco del 7 agosto è stato  “mo m’ crep’” vinto dalla squadra di Pizzone,  mentre al  secondo posto si è classificato  Rocchetta a Volturno che ha giocato anche il jolly. Un gioco questo fatto di fatica in quanto bisognava percorre  a staffetta un lungo tratto di strada  per poi attraversare un pezzo del lago con il pedalò dove per sicurezza erano presenti i Vigili del fuoco con i loro motoscafi.

Il secondo gioco “Acchiappa la pescia  che potete vedere in filmato l’edizione svoltasi l’anno scorso a Pizzone. Questo gioco non ha visto nessun vincitore. Tutte e cinque le squadre non hanno pescato nulla e in termini di punteggio il risultato è stato zero per tutti. Il terzo gioco “Coccia d’ penc” lo ha vinto Scapoli,   mentre al secondo posto si è posizionato a pari merito in termini di punteggio Pizzone e Castel San Vincenzo che ha giocato il jolly.

Ha chiuso il primo giorno delle Volturniadi 2013 “Calma e acqua fredda” dove i ragazzi del Cerro al Volturno hanno sfoderato tutta la loro bravura per portare a casa 10 punti che hanno fatto morale per tutta la squadra, al secondo posto si è piazzato Pizzone.

Dopo una lunga maratona durata fino a tarda notte tutti a casa per un meritato riposo e per ritrovare le energia per affrontare un’altro giorno dove li attendono altri  impegni e dove è necessario metterci , l’intelligenza, la pazienza e la forza.

E’ notte, l’adrenalina si comincia a far sentire fra i concorrenti che devono affrontare un lungo percorso che parte dalla piazza fino ai margini della villa comunale. Non è affatto facile, si passa dal saltare in cinque cerchi, prendere un fantoccio di asino, far passare con un soffietto un uovo da una parta all’altra di un canaletto e affrontare altri  ostacoli fatti di sacchi box pendolanti e infine  passare in una strettoia di legni.  Qui si classifica primo Pizzone e al secondo posto Cerro al Volturno. Si passa al gioco “Coccia d’ penc” e lo vince Scapoli mentre al secondo posto si posiziona a pari merito in termini di punteggio Pizzone e Castel San Vincenzo che ha giocato il jolly.

Lo speaker annuncia a tutti i presenti e ovviamente alle squadre partecipanti ai giochi che per affrontare il terzo gioco della giornata  “Tina e Tino” bisogna spostarsi sulla piazza del rione Castellone. Il gioco della Tina e Tino lo vince Rocchetta a Volturno mentre al secondo posto si piazza Castel San Vincenzo.Si ritorna alla piazza Centrale del Paese per il penultimo gioco fatto con una gigantesca frezza.

I più bravi a questo gioco sono i Cerresi che prendono il primo posto, il secondo posto se lo aggiudica Rochetta a Volturno in pari merito con Scapoli. E’ passata abbondantemente la mezzanotte e ormai siamo al terzo giorno di gioco (9 agosto) qui bisogna mostrare i muscoli e non a caso i componenti di questo gioco li chiamano i magnifici sette. Giocano il jolly Pizzone e Cerro al Volturno due squadre che si  anche negli anni passati si sono contesi questo gioco. Vincono i ragazzi del Pizzone, ma non sono da meno come forza I Cerresi che si piazzano al secondo posto. I giochi ormai sono fatti, la giuria deve solo fare i conti e aggiudicare il trofeo alla migliore squadra. La vittoria finale va al Pizzone che vince per un totale di punti pari a 72 , il secondo posto va ai ragazzi del Cerro al Volturno con 64 punti. La classifica generale la potete consultare cliccando sulla tabella che segue:

Lo spiker saluta tutte le squadre e i presenti che hanno voluto assistere ai giochi fino alla fine e dando l’appuntamento per l’anno prossimo a Cerro al Volturno augura a tutti la buona notte o forse è meglio dire buon giorno.

Se volete sapere come sono andate le Volturniadi 2012  a Pizzone cliccate QUI

Si riparte con il gioco del “Percorso misto per i bambini”  e “Calma e acqua fredda bambini”. Qui il paese ospitante con i suoi bravi bambini, molto preparati per affrontare questo gioco con disciplina e precisione ha vinto il primo premio, al secondo posto si posizionano i bambini del Pizzone

Condividi con i tuoi amici questo post per far conoscere i paesi dell’alta valle del Volturno e dintorni e delle sue meravigliose attrazioni paesaggistiche naturali.

Sofia
Author: Sofia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.